Ho un set di trolley rossi, uno grande, uno medio, uno da cabina e un beauty che ormai uso solo per i viaggi in auto. Il trolley medio è il più vissuto, ha tante storie, vi racconto la più divertente.

Destinazione Israele, in bella e buona compagnia, arriviamo all’aeroporto di Tel Aviv.  Dopo una lunga attesa, durante la quale arrivano tutti i bagagli dei miei amici, si conferma che il mio non c’è..

Panico…, non mi era mai successo  e per la prima volta avevo messo tutto, ma proprio tutto lì dentro, con me avevo solo una piccola borsa.  Gli altri si trattengono dal ridere perché vedono la mia faccia e dicono “Forse era meglio se capitava a noi, che non ci teniamo così tanto come  te ..!” . Accompagnata dal Dany percorriamo avanti e indietro l’aeroporto  ormai  vuoto,  eravamo invitati  a tornare l’indomani mattina.Ero senza parole, muta in auto mentre entriamo in città, cominciando ad orientarci e ad  ammirare il paesaggio. Arrivati in camera, le amichi si fanno in quattro per darmi tutto il necessario, ma io niente, reagivo come un mulo..

La mattina di buon’ora sono per strada, cercando un’agenzia di viaggi per chiedere notizie dei voli in arrivo della mia compagnia aerea, ma ovviamente era troppo presto, tutto chiuso. Rientro  in hotel e la reception, che avevo già tartassato, mi comunica magicamente che  alle 21.00 avrei ricevuto il mio trolley, sarebbe arrivato con il volo serale. E così è stato, puntualmente mi viene recapitato in camera, un ingresso trionfale !  Esagerata ? si, decisamente, in ogni caso da quel momento mi sono sentita veramente sollevata,  tant’è  che  l’indomani ho offerto la  cena a tutto il gruppo !

La vacanza è stata splendida,  e l’inizio un po’ così così ha dato un suo colore, che  tutti ricordano benissimo.

Ecco alcune belle foto, al prossimo racconto ! 

 

 

One Response to Il Trolley Rosso

[top]

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: