Questo terrazzo si trova a Como e la sua originalità e freschezza deriva da una scelta sicura anche se un po’ azzardata, il tutto bianco. Il progetto di Barbara Negretti fa di questo spazio all’aperto piuttosto comune un luogo speciale dove il non colore del pavimento, delle pareti, dei sedili e degli arredi gioca un ruolo fondamentale con la scelta delle piante dalle fioriture rigorosamente bianche che si alternano durante le stagioni primavera estate. Poi il colore rossiccio delle foglie delle molte specie dà ulteriore interesse per le altre stagioni. Un esempio raffinato facile da seguire.

Living con zona pranzo all’aperto

Una pratica soluzione integrata quella del divisorio di assi di legno verniciato di bianco che, oltre a separare il terrazzo da quello dei vicini si trasforma in una panca apribile per nascondere gli attrezzi da giardinaggio e diventa all’estremità una capace fioriera. Il risultato è un involucro tutto bianco su cui spiccano le piante verdi con copiose fioriture tutte bianche. Colorati solo gli acessori.

Per ricevere

Elegante la zona pranzo circondata da fioriere con dietro Rhyncospermum jasminoides davanti Gardenia jasminoides, Viburnum tinus e Hedera variegata a sinistra. I fiori stagionali come geranei,impatiens, Nicotiana sono tutti bianchi in sintonia con gli arredi chiari dell’interno dell’abitazione. In contrasto gli accessori colorati come la tovaglia di Lisa Corti  – via Lecco 2 Milano – Tel 02.29405589 www.lisacorti.com e le ceramiche.

II pannello di legno

Sulla sinistra il divisorio formato da un pannello di legno a doghe di pino impregnate in autoclave. Per la manutenzione bastano mani di impregnante ogni tre anni.Interessante la soluzione della panca con coperchio apribile perfetto nascondiglio per gli attrezzi. Qui si dà molta importanza al fogliame delle piante studiate anche in base ai colori autunnali. Fotografie Dario Fusaro.

La piantina del terrazzo.

Gli interventi con materiali fissi sono pochi, la parete e la panca di legno a doghe. Più interessante la scelta degli arredi mobili e delle piante. Disegno di Raffaella Berna.

Piante in primo piano

Nella vista dall’alto le fioriere con Choisya ternata, foglie rosse del Prunus c. Pissardi e sotto Viburnumtinus, Hosta, Nicotiana, Impatiens, Hedera e le ortensie che hanno foglie particolari come Hydrangea arborescens ‘Annabelle’ e Hydrangea quercifolia ‘Harmony’ e la classica HydrangeaMacrophyllla. Mentre ‘Annabelle’ ha foglie grandi verde chiaro e fiori globosi bianco puro da Agosto a
Ottobre, la ‘Quercifolia’ ha le grandi foglie simili a quelle della quercia e in autunno diventano rosso o porpora molto intenso. Da luglio a settembre fiori paniculati bianchi che diventano rossastri prima di appassire.

 

 

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: