Durante una recente puntata della trasmissione “Che tempo che fa” Serena Dandini parla del suo nuovo bel libro  “Avremo sempre Parigi. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico” , accennando a posti segreti e personaggi indimenticabili svelati per l’appunto da passeggiate suggestive nella ville lumière. Conclude la presentazione con una citazione di Rosa Bonheur, famosa pittrice francese della seconda metà dell’800, “L’amitié  est un sentiment divin”!

Nel momento in cui l’ha pronunciata, ho pensato subito che mi apparteneva, non avevo mai sentito una definizione così bella dell’amicizia, emozionante ..Lo so, sembrerà scontato e banale  che ne voglia parlare, ma io sono una persona fortunata perché ho molte amicizie profonde, in particolare femminili, coltivate e consolidate nel tempo o riscoperte in questi ultimi anni o ben posizionate  nella memoria anche se le frequento poco.

Due piccoli magneti ricevuti in regalo a Natale anni fa anticipavano  questo mio sentire, eccoli

2-blog_le-amiche

Le amiche sono così intrecciate nella mia vita che non potrei immaginarmi senza il loro affetto e la loro presenza, i momenti che passiamo insieme,  le chiamate mattutine o serali in macchina che mi accompagnano mentre vado in ufficio e rientro a casa, o le chiamate del sabato o domenica mattina, l’appuntamento  annuale delle cene di Natale, lo scambio dei regali, i festeggiamenti dei compleanni o di vari successi,  i pomeriggi domenicali passati in collina in piscina, i week end  durante l’anno a Verbania,  i ritrovi per il Blog  e tanto altro ancora !

E le vacanze dove le mettiamo ? nella mia casa c’è una piccola parete dedicata proprio alle foto delle vacanze. Con alcune si programma la vacanza primaverile otto mesi prima, praticamente a Settembre, già organizzata nel dettaglio,  con altre a Gennaio si comincia  a dire  “e quest’anno dove andiamo in Agosto ?  ancora Sardegna o Grecia, sono anni che andiamo lì, cambiamo..” e così si passano in rassegna tutte le possibili mete considerando budget, clima, singole esigenze, fino ad arrivare a Giugno e prenotare per l’appunto Sardegna o Grecia !

4-blog_le-amiche

Dall’amicizia secondo me nasce tutto, la complicità, l’amore, la condivisione, la protezione, anche emozioni e sentimenti non tanto simpatici  quali il pettegolezzo, la rabbia, che poi si vanificano perché prevale il legame che si è costruito. Anche se apparentemente  sembra che ascolti con fatica i consigli, opponendo una certa resistenza, di fatto poi io ripenso a quanto mi è stato suggerito o  soprattutto a come ha fatto l’una  o all’esempio dell’altra, è così che ho imparato e imparo molto dalle amiche in tutti i campi, dalle questioni più serie e profonde  a quelle più ludiche del  libro da leggere, o di che colore tingere i  capelli.

Si, perché io so a chi raccontare per prima  un episodio divertente e ridere come sceme, a chi chiedere consigli lavorativi, affettivi, relativi alla salute o a questioni familiari o alla scelta di un abito o di un paio di scarpe o dei fiori per la nuova stagione estiva, con chi parlare per ore di tutto o niente, con  chi spettegolare, con chi camminare a lungo e non dire una parola, ma senti come se fosse stata una bella conversazione, chi chiamare in caso di bisogno anche a notte fonda, con chi infine sentirsi sempre a casa.

E mia nonna (sempre lei, ve la ricordate ? ne avevo parlato  nell’articolo “12 cilindri”) è stata un esempio importante in questo senso, circondata da uno stuolo di amiche, presenti nella sua vita quotidiana dalla mattina alla sera, ancor più dei familiari .

Vorrei concludere con il racconto di un episodio che risale ad anni fa, quando giunsi ad una cena natalizia bardata con un cappotto di visone di mia mamma, che era mancata da poco tempo; cosa c’era di strano, al di là del fatto che piacesse o meno questo capo ?  la cena si teneva a case di amiche fortemente animaliste, io non l’avevo tenuto in conto e loro per affetto non mi dissero  assolutamente nulla !

Ecco , queste sono le mie preziose amiche, rigorosamente in ordine alfabetico, che penso si ritroveranno un po’ nelle caratteristiche che ho citato sopra:  Agnese, Ale, Anna, Annarita, Antonia, Barbara, Cinzia, Dona, Elena, Florinda, Gabri, Laura, Luisa, Manu, Mariarosa, Marci, Paola, Raffa (2),  Roby, Ros, Sammy, Simo (2), Stefy, Tiziana.

A tutte loro, il mio grandissimo abbraccio e  i miei auguri di Buon Natale più belli !

p.s. (2) perchè due amiche si chiamano Raffa e Simo

6-blog_le-amiche 7-blog_le-amiche5-blog_le-amiche

8-blog_le-amiche

3 Responses to Le mie amiche
  1. Io mi sono commossa…amica ti voglio bene

  2. Notre amitié est un sentiment divin! Baisers

  3. adesso mi commuovo anch’io…


[top]

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: