Questa volta non ho da raccontarvi della pazza cliente o della ristrutturazione con risultati miracolosi ma parlero’ del colore!

“Dal verde al rosa” e’ la musa ispiratrice di questa tematica e quando parliamo di colore a volte ci riferiamo a dei soggetti, per intenderci meglio, per far percepire le sfumature che abbiamo nella mente, il giallo del grano, il verde smeraldo, il blu del cielo, il rosso sangue, in un ambiente per me il colore puo’ prender forma solo con Oikos azienda guida nel campo della decorazione pittorica per interni ed esterni completamente made in Italy. L’azienda nasce nel 1984 a Gatteo a Mare.

Ho scelto di parlarvi di questa azienda perche’ pone molta sensibilita’ al rispetto per l’ambiente e attenzione alle priorità’ nei confronti delle persone e del pianeta, consentendomi di proporre con tranquillita’ professionale i suoi materiali. Oikos e’ riuscita a rivoluzionare il mondo della pittura proponendo soluzioni basate sul concetto di riciclo e recupero dei materiali, con un risultato di forte impatto estetico e con componenti tecniche di alta resistenza e durata, si dipinge senza creare inquinamento e garantendo benessere negli ambienti. E’ interessante sapere che la professionalita’ di questa azienda e’ stata premiata con il  “Premio Economia Verde di Legambiente” nel 2011, con  il “Premio Imprese per l’Innovazione Andrea Pininfarina”  nel 2014 ed e’ stata nominata con  la menzione d’onore del “Gran Design Etico International Award” nel  2014.

Tra suoi prodotti troviamo una molteciplita’ di effetti decorativi, di texture, con una cosi’ vasta gamma cromatica che avremmo bisogno di mille soggetti ai quale far riferimento per far intendere tutte le sue sfumature.

Questi prodotti permettono difatti di realizzare pareti con finitura antico ferro donando risultati estetici del Corten, del battuto, del ruggine o dell’ossidato

1-effetto-rugginetratta da http://designmag.it

Si possono ottenere pareti di finto Ardesia o la matericita’ della pietra naturale, del marmo, del marmorino

2-effetto-ardesiatratto da http://pitturaedecorazioni.blogspot.it

pareti in oro, in madreperlato

3-effetto-orotratta da http://sweetcolor.com

Per un ambiente moderno e ricercato troviamo le giuste soluzioni in Multicolor Fantasie di Design ovvero il prodotto dalle grande varietà’ di effetti cangianti e semitrasparenti

4-multicolor-fantasietratta da http://oikos-group.it

Oppure una decorazione che mi entusiasma molto e’ il Fil Pose’ ossia il procedimento ornamentale che permette di ricreare l’estetica dei rivestimenti tessili da quelli più’ classici a quelli più’ moderni, una finta tappezzeria tessile a “effetto rigato”

5-effetto-fil-posetratta da http://arredamento.it

Quando invece la richiesta o l’esigenza del cliente vira su un impronta più’ classica allora Oikos ci propone Ottocento, Imperium e Aureum miscelando colori o polveri dorate con finiture spatolate sovrapposte ottenendo effetti di stucco veneziano o anticati

6-ottocentohttp://edilportale.com

…… e tutto solamente con il colore.

Certo e’ che per ottenere alcuni risultati vi consiglio di rivolgervi a manodopera specializzata e non al “semplice imbianchino da 100 euro a locale” se no rischiate di trasformare un buon prodotto in un vero disastro. Esistono corsi di formazione che creano squadre di veri e propri decoratori che imparano a usare i materiali della Oikos stratificandoli, sovrapponendoli, lavorandoli con spatole, pettini raschietti, i colori sono infatti da toccare, perche’ oltre all’effetto decorativo/cromatico anche quello tattile e’ davvero spettacolare.

La Oikos Professional Academy che e’ stata costituita per la formazione e l’informazione di una rete di professionisti, dai progettisti agli artigiani. La formazione si svolge principalmente negli Spazi Oikos (Gatteo, Milano, Roma, Torino).

Se volete conoscere questi prodotti recatevi nello showroom Oikos per godere di persona di questa cascata di colori, li’ troverete tutti gli esempi che vi ho descritto e molti altri.

One Response to Il colore nella tua casa
  1. Grazie a te! Sono contento che l’articolo si è rivelato utile!


[top]

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: