Ma che bella è Milano! Lo so che tutti, cari lettori non sarete d’accordo, ma non potete negare che l’effervescenza che si respira in occasione dei grandi eventi milanesi non trasmette agli amanti e no, energia e voglia di vivere la città.

E così quest’anno con questa meravigliosa temperatura, quasi estiva, mi sono dedicata, in occasione della fiera del mobile, al fuori salone. Per quelli non del settore si tratta di una vera e propria fiera a cielo aperto che si sviluppa nelle vie della città dove ogni locale, ogni showroom, ogni spazio espositivo, ogni marciapiede si agghinda a festa e propone eventi di ogni genere e dove il designe e’ protagonista.

E così volevo condividere con voi alcune cose belle che ho visto e che avete tempo sino a domenica 9 di vedere dal vivo..

Noterete come i colori neutri, dal bianco al nero e le linee essenziali predominano nelle tendenze di questi anni e vengono confermati anche con i nuovi prodotti 2017. Per i pavimenti vengono proposte resine o legno di grande formato in cui la naturale matericità è contrastata dalle neutre colorazioni.

Nello Showroom di AGAPE via Statuto 12 (MM Moscova) trovate il bellissimo l’allestimento della cucina in stile industriale prodotta da KEY. A me e’ piaciuto il dettaglio del lavabo che scompare e la sottigliezza del piano in acciaio che si contrappone alla monoliticità dei mobili sottostanti.

 

Mi è piaciuto anche il risultato che  Agape ha ottenuto dando una seconda funzione ai bracci che sorreggono i cristalli delle docce, che nessuno, in primis io, vorrebbe vedere, ora da lì esce il getto dell’acqua e allora ti accorgi che le buone idee ti fanno anche cambiare opinione!

E che dire dei lavori di MATTEO BRIONI, che personalmente non conoscevo, in partnership sempre con Agape, propone “Terra Evoca”  un progetto di finiture decorative di interni. E’ una tecnica in altorilievo realizzata a mano da esperti artigiani rendendo ogni applicazione unica e irripetibile.

 

 

 

Ovviamente non potevo non notare la meravigliosa scelta che Agape ha fatto con le luci, in collaborazione con BROKIS vengono esposte le nuovissime Ballons, a me sembrano enormi candele che messe a terra vicino alla vasca da bagno creano senza dubbio una romantica atmosfera.

 

 

Avete visto in un solo spazio quante cose belle, ma uscite da li e continuate lungo la via Statuto sino ad arrivare allo showroom di INKIOSTRO BIANCO (l.go Treves 2). Vi ricordate il mio articolo del gennaio 2016, le carte da parati sono sempre nel mio cuore, spero anche nel vostro perché il giro finirà nello showroom della WALL & DECO’ . Ma ora continuate dritto e all’angolo della via Solferino non potete non entrare nello showroom di BOFFI, qui è bello anche l’edificio che lo accoglie e l’allestimento è affidato a veri e propri artisti.

 

Di fronte a BOFFI nello splendido cortile milanese al civico 18 di via Solferino, vi aspetta VIABIZZUNO. Qui la cosa più bella, a mio parere, è stato l’allestimento esterno con il rigoroso orticello ingentilito dalle lucciole, alti steli con una punta luminosa che si muovono al muovere del vento.

Nello stesso cortile, in una piccola sala un esplosione di grande eleganza, luminosità e brillantezza le carte di GLAMORA. Io non saprei quale scegliere e fidatevi, dal vivo sono ancora più belle!!

Tornando in strada si continua il giro, direzione Brera sino ad incontrare al n. 16 lo showroom di KERAKOLL DESIGNE, vi ricordate quei meravigliosi prodotti che “colorano” la casa e la trasformano senza opere murarie, con le foto successive vi rimando ai miei due articoli scritti nei mesi di gennaio e marzo 2016

 

 

 

E poi camminando, certo è che non puoi non fermarti a fotografare quello che incontri sul marciapiede, soprattutto quando le cose sono così belle colorate…

A proposito di colori non puo’ mancare una visita veloce allo Showroom di CIELO in via Pontaccio 6.

Dopo una pausa ristoratrice vi consiglio di raggiungere la più scenografica esposizione che abbia mai visto, in via Manzoni 16 travate al piano interrato lo showroom della GESSI. Che dire, qui il gusto e lo stile supera ogni aspettativa.

Questa era una carrellata introduttiva allo spazio espositivo, con allestimenti per ogni gusto, ma ora mi voglio soffermare su una delle novità di quest’anno.

La nuova rubinetteria  “Gessi 316” in acciaio arricchito di particolari estetici e decorativi, quali texture e pattern con motivi di diverso gusto, maniglie e canne differenziabili, che riescono a dare al bagno un tocco raffinato, high-tech ma caldo e decorativo. Le quattro finiture si chiamano “trame, intreccio, meccanica e cesello”

 

 

 

E alla fine come promesso lo showroom della WALL & DECO’, in via Solera Mantegazza 7, che per quest’anno propongono una linea di carte viniliche economiche ma sempre belle.

Essential Wallpaper rappresenta un inedito percorso stilistico e tecnico di Wall&decò per la creazione di carte da parati dove i macro decori cedono il passo a trame e a parti-colari di incisione, alla scoperta del fascino del dettaglio.
Ma qui la cosa interessante e che vi invito a fare è scendere al piano interrato dove hanno allestito un archivio di tutto il campionario, migliaia di carte appese come ordinate camice in un elegante cabina armadio.

E dopo tutto questo, spero di avervi incoraggiato ad uscire!!

One Response to FUORI SALONE 2017
  1. arch. giuliana bianchi Aprile 11, 2017 at 5:26 pm Rispondi

    bel reportage del salone, ben scritto. Hai trasmesso l’entusiasmo che si è vissuto a milano in quei giorni. B R A V A !


[top]

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: