Raw&Co. ha ospitato la food blogger francese Mimi Thorisson che ha presentato una nuova collezione di lattine a edizione limitata creata con Caffè Vergnano. E che sostiene un progetto solidale al femminile in Repubblica Domenicana

Vive in Francia con il marito fotografo e otto bambini, in uno splendido castello nella campagna del Médoc. In pratica, una favola. Mimi Thorisson, seguitissima blogger francese, ha scelto Milano e il bellissimo spazio di Raw&Co, il Cabinet de curiosité di corso Magenta10, per presentare un nuovo progetto molto speciale in collaborazione con Caffè Vergnano: un nuovo packaging di lattine di caffè ispirate alla nuovissima collezione di abbigliamento che lei ha disegnato per il brand francese Mirae. Tre pattern esclusivi in edizione limitata, che vanno ad arricchire la Pink Collection di Caffè Vergnano, dedicata a Women in Coffee, il progetto di raccolta fondi che si pone l’obiettivo di dare un aiuto concreto alle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè. 

“Sono assolutamente felice di partecipare a questa iniziativa benefica”, spiega Mimi. “È un privilegio che ho accolto con entusiasmo, perché dà più valore anche alla mia collaborazione con Mirae”. Tutto il ricavato dalla vendita di questa edizione speciale contribuirà ad alimentare il fondo di Women in Coffee: l’obiettivo è raggiungere i 10 mila dollari per acquistare una tostatrice e dare l’avvio a una micro torrefazione gestita da una comunità di 20 donne nella Contea di Hondo Valle nella Repubblica Dominicana. 

Le lattine di Caffè Vergnano disegnate da Mimi Thorisson

Le lattine create da Mimi Thorisson si trovano in vendita negli e-shop di Caffè Vergnano (caffevergnano.it) in Italia, Francia, Germania e Usa, e in esclusiva anche da Raw&Co. (rawmilano.it), il concept store milanese creato dal designer Paolo Badesco e dall’architetto Costantino Affuso, entrambi amici di Mimi, con la quale condividono l’amore per la Francia e per tutto ciò che è autentico e ricercato con un’eleganza décontractée. 

Dietro tutto questo c’è naturalmente anche Carolina Vergnano, amministratore delegato dell’azienda torinese. “Quello con Mimi è un progetto tutto al femminile che ci entusiasma molto”, aggiunge. “Sono felice che da un’amicizia come la nostra sia nata un’iniziativa concreta che ci permette di unire la passione per il caffè a un obiettivo di charity concreto”. 

L’idea di Women in Coffee è nata con l’International Coffee Day del 2018, la giornata internazionale del caffè che è stata interamente dedicata alle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè. “Ci è piaciuta subito l’idea di sostenere questa causa – prosegue – è il nostro sogno in rosa per il 2019. Per individuare il progetto da sostenere abbiamo lavorato insieme all’Iwca, International Women in Coffee Association, un’organizzazione non-profit nata nel gennaio 2011 sotto la spinta di un gruppo di donne legate al mondo del caffè.”  

Dopo il successo del lancio dell’edizione italiana del suo ultimo libro di ricette, Mimi Thorisson ha ancora in serbo tantissimi altri progetti. “Il mio caffè? Quello dal corpo deciso e dall’aroma rotondo ed elegante. Perfetto in ogni momento della giornata”. 

Lasciaci un tuo commento! Buona lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: